Sanzione dell’avvertimento all’avvocato: chiede compenso maggiore alla cliente senza averne fatto espressa “riserva”

La “riserva” di maggiorare l’importo della parcella professionale in caso di mancato spontaneo pagamento da parte del cliente

Leggi il seguito

Illecito l’accordo che attribuisca all’avvocato l’integrale compenso anche nel caso di revoca medio tempore dell’incarico professionale

Il divieto di richiedere compensi non equi (ora, art. 29 CDF) è posto a tutela del cliente e prescinde dal consenso di questi

Leggi il seguito

Determinazione di un maggiore reddito imponibile tramite le movimentazioni bancarie: la prova liberatoria del contribuente

Indagini finanziarie aventi ad oggetto le movimentazione sui conti bancari, avevano determinato un maggiore reddito imponibile Irpef

Leggi il seguito

Maggiorazione per ritardato pagamento sanzioni amministrative: legittima la cartella esattoriale che la include

In materia di sanzioni amministrative per violazioni previste dal Codice della Strada va applicata la maggiorazione del dieci per cento semestrale, ai sensi dell’art. 27 della legge n. 689 del 1981, per il caso di ritardo nel pagamento della somma dovuta, sicché è legittima l’iscrizione a ruolo, e l’emissione della relativa cartella esattoriale, per un importo che includa, oltre a quanto dovuto per la sanzione principale e per le spese del procedimento, anche l’aumento derivante dalla sanzione aggiuntiva.

Leggi il seguito

Violazioni al Codice della strada: al ritardato pagamento si applica la maggiorazione

Alle violazioni del codice della strada si applica la maggiorazione del 10% semestrale, prevista dall’art. 27 della legge n. 689/1981 per ogni semestre di ritardo a decorrere da quello di esigibilità della sanzione, . Tale maggiorazione riveste carattere di sanzione aggiuntiva e deve dunque tenersi distinta dalla sanzione di cui all’art. 203 C.d.s., che ha natura di sanzione principal

Leggi il seguito

TARSU: legittima la delibera del Comune con tariffa maggiore per gli alberghi

In tema di tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (TARSU), è legittima la delibera comunale di approvazione del regolamento e delle relative tariffe, in cui la categoria degli esercizi alberghieri venga distinta da quella delle civili abitazioni, ed assoggettata ad una tariffa notevolmente superiore a quella applicabile a queste ultime

Leggi il seguito

Il Concessionario con l’ingiunzione di pagamento può richiedere la maggiorazione del 10%

Legittima la maggiorazione del 10% richiesta dal Concessionario con l’ingiunzione a seguito di mancato pagamento di una sanzione per violazione al Codice della Strada, in virtù della espressa previsione dell’art. 27 della legge n. 689/1981.

Leggi il seguito
error: Il contenuto è protetto!